La riabilitazione in acqua costituisce una fase molto importante all’interno di un percorso di recupero funzionale
E’ indicata in moltissime situazioni, quali l’impossibilità al sovraccarico articolare e muscolare, una ridotta capacità di movimento, una difficoltà di controllo motorio e della deambulazione, al bisogno di ginnastica vascolare e a tutte quelle situazioni dove siano richieste stimolazioni non raggiungibili in un contesto “a secco” e trovino, invece, ampie possibilità di lavoro nell’ambiente acqua.
L’esercizio svolto all’interno di questo liquido, garantisce un’esperienza di tipo globale, diviene fonte di grande benessere. Coinvolge la sfera emotiva, intellettiva, psicologica, sensoriale e motoria con modalità nuove, avvolgenti, che favoriscono l’ascolto del proprio corpo. In acqua viene facilita la riorganizzazione funzionale delle abilità residue imposte dalla patologia e, con lo sviluppo di strategie individuali, viene avviato un processo di recupero ottimale. Il percorso di lavoro poi restituisce, in breve tempo, una corretta percezione dello schema corporeo che consente al soggetto di recuperare la capacità di adeguati e fini controlli dei movimenti.

  • DURATA: 50 minuti
  • MODALITÀ: acqua prevalentemente alta
  • FREQUENZA: libera concordata con i fisioterapisti
  • CERTIFICATO MEDICO: obbligatorio con ECG

 Corsi:

 
 

Salva Segnala Stampa Esci Home